Vademecum
dell'Ettelen


Benvenuto o Benvenuta nel Regno di DremAge!

Di seguito potrai trovare consigli utili e piccoli trucchetti per ambientarti meglio nel gioco.
Prima di cominciare a muovere il personaggio nel Regno consiglio di dare un’occhiata alla sezione delle razze, leggere attentamente lo statuto della razza da te prescelta e vedere se realmente corrisponde al tipo di gioco che potrebbe animare la tua fantasia. Stessa cosa dicasi per l’allineamento, ovvero il temperamento del tuo personaggio. Entrambe le cose le puoi trovare nell’Anagrafe del Regno.
Solo per pochi giorni, infatti, ti sarà possibile richiedere la modifica immediata della razza o dell’allineamento, senza dover effettuare tutto l’iter Ongame previsto per coloro che hanno già mosso i primi passi all’interno del gioco.

Detto ciò, se tutto corrisponde a ciò che ti sei prefissato, procediamo!


Background del Pg

La prima cosa da sviluppare è il background del tuo personaggio. Per iniziare saranno sufficienti poche righe per dare agli altri player un’idea sommaria del tipo di personaggio con cui andranno ad interagire.
Generalmente viene inserita la storia antecedente l’arrivo a Drema, una breve descrizione fisica e caratteriale alla quale puoi aggiungere un’immagine principale nell’apposita sezione della scheda, più un massimo di tre immagini secondarie all’interno del background.
Ti ricordo che sono vietate immagini non pertinenti all’ambientazione del gioco (fantasy medievale), immagini con riferimenti al mondo reale, immagini di natura politica, religiosa, immagini troppo spinte o troppo cruente o che possano in qualche modo risultare offensive.
Stessa cosa dicasi per il background. Sono vietati inoltre riferimenti ad altri regni, discendenze divine o con la Famiglia Reale di Drema quando non sono espressamente autorizzate dalla gestione.


Interazione Personaggio

Il saluto ufficiale della landa è “Lend”, da utilizzare con chiunque incontrerai sulla tua via. A tale saluto potranno essere aggiunti altri termini di Gilda o Clan che possono essere utilizzati solo dagli appartenenti alle suddette.
Nel gioco è fatto obbligo l’uso del Voi, eccezion fatta per l’interazione con gli infanti e con chi ti darà il consenso ongame di abbandonare tale cerimoniale.
Ricordo che tutto quanto scritto nelle schede dei vari pg può essere conosciuto dai player e non dai personaggi stessi. Citare eventi o nozioni inserite nei background dei personaggi con i quali andrai ad interloquire è considerato a tutti gli effetti Metagame.
Durante le role, cerca di descrivere al meglio le azioni compiute dal tuo personaggio utilizzando la punteggiatura per far comprendere facilmente quale sia il discorso diretto.
Ricorda anche che, anche se stranieri, la cura della persona è fondamentale! Investi qualche eikal (soldo) alla settimana per l’igiene del tuo pg (ogni tre giorni bisogna lavarsi alle Thermae). Se te ne dimentichi, chiacchierando in un luogo ti troverai con la famigerata moschina accanto al tuo nome e darai ai personaggi in gioco la scusa per scappare a gambe levate!
Se sei Ettelen, puoi godere dell’immunità: la legge vieta ogni tipo di violenza nei tuoi confronti, quindi puoi muoverti con una certa tranquillità. Magari evita il cimitero di notte, se sei d’animo sensibile.
Ci sono comunque alcuni luoghi particolarmente adatti a chi vuole ambientarsi con tranquillità: va a bere un bicchiere alla Taverna del Falco Argentato. Anche se sovente vi troverai avventori silenziosi, molto più spesso incontrerai persone desiderose di far conoscenza. Se sei tipo/a dalle emozioni forti, puoi fare un salto alla malfamata Locanda del Guercio.
Altro luogo dove si fanno piacevoli incontri (e dove il Fato non consente combattimenti) è il Bosco Fatato, sempre ammesso che il tuo pg sia di indole positiva, in caso contrario ti conviene optare per il Bosco Oscuro. Il Fato impedisce combattimenti anche nei luoghi sacri come il tempio.
Non essere timido/a: presentati, curiosa in giro, intreccia rapporti…la prima fase del gioco, per quanto ancora “bloccata” per alcune prerogative, è forse la più stimolante. Sei ancora “libero/a” da compiti di famiglia o di gilda, e quindi puoi muoverti liberamente e plasmare il tuo personaggio.
Naturalmente, tieni presente che non tutti gli incontri possono essere piacevoli…sta a te decidere se procedere con prudenza o assaporare il rischio.
Crescendo di karma e di valori hai la possibilità di acquistare delle armi. Se non sai usarle, chiedi a qualche pg amico di allenarti.


Karma

Nella parte superiore della pagina di Drema ti apparirà una campanella con decorrenza temporale regolare. Cliccandovi sopra quando appare potrai accumulare “punti karma” che aumenteranno lo status sociale del tuo personaggio, permettendoti di accedere a nuove funzioni e privilegi.
Finché non si raggiunge lo status di Randir (viandante – 60 karma), l'unica possibilità di guadagno è rappresentata dagli impieghi che vengono messi a disposizione, una volta al giorno, presso il Palazzo del Lavori.
Man mano che il Karma aumenta verranno sbloccate altre mansioni che, oltre a dare più guadagno, consumeranno più resistenza al personaggio.
Il consiglio per guadagnare di più, soprattutto quando si è Ettelen, è di recarsi a lavorare dopo aver eventualmente concluso una giocata: infatti, ad ogni azione inviata, il compenso aumenta di 1 eikal. Se non hai avuto modo di ruolare, il consiglio è di recarti al palazzo dei lavori subito prima di uscire dal gioco.
Man mano che andrai avanti con la raccolta del Karma, accederai ad altri status:

- Ettelen (straniero): da 1 a 60 punti Karma
- Randir (viandante): da 60,10 a 100 punti Karma
- Cittadino: da 100,10 a 500 punti Karma
- Cittadino Emerito: da 500,10 a 2000 punti Karma
- Cittadino Anziano: da 2000,10 a 5000 punti Karma
- Sir/Lady: dai 5000,10 punti Karma in su.

Il Karma inoltre aumenta ad azione compiuta dal personaggio. Favorendo così uno sviluppo più rapido giocando che non stando fermi a cliccare la campanella, cosa sconsigliata in quanto la campanella può permettervi di raggiungere al massimo 9.6 punti al giorno, superati i quali l'unico modo per avanzare, sarà appunto giocando.


Punti Statistica

Nella scheda del tuo personaggio, troverai 9 tipologie di punteggio. Oltre al Karma, che abbiamo già visto, vi sono 6 tipi di punteggio che devono essere aumentati alla “Scuola” con l’ausilio degli eikal, il conio di Drema.

-Punti mente
-Punti destrezza
-Punti forza
-Punti incantesimo
-Punti furto
-Punti combattimento

A seconda della tipologia del personaggio da te scelta, decidi quale tipo di punteggio aumentare per primo.
Ad ogni modo i punti mente sono quelli che, se aumentati, ti consentono di tenere bassi i costi degli altri punteggi ed è pertanto consigliabile cercare di sviluppare questa statistica attraverso le domande.
I punti Mente sono particolarmente preziosi; per acquistarli (oltre a pagare eikal) dovrai rispondere a una domanda di cultura generale sulla landa. Non andare nel panico, tutto quel che viene chiesto è rintracciabile nei documenti dell’Anagrafe e della Biblioteca. Puoi procurarti punti Mente anche sfamandoti alla Locanda del Guercio. Detto questo, è consigliabile non esagerare facendoti prendere dalla frenesia di alzare i valori…nella fase iniziale del gioco, ogni eikal è prezioso.
Il punteggio delle esperienze è l’unico che non può essere acquistato o sviluppato autonomamente. Questi punti infatti vengono dati dai master per meriti durante le quest alle quali parteciperai e nelle quali dimostrerai di aver acquisito maggiori capacità di gestione e uso del personaggio.
Da tenere sempre sotto controllo è la “Resistenza”, punteggio che equivale allo stato di salute del tuo personaggio.
La resistenza ti verrà tolta ad ogni lavoro o attività di guadagno e deve essere reintegrata consumando pasti alla Taverna. Se va sotto lo zero, al successivo accesso verrai automaticamente bloccato/a al Palazzo delle Cure dove è necessario "farti curare" (cliccando sulla voce che appare nella tendina a destra della chat) fino a portare a 0 la resistenza ed essere liberati (si consiglia di riloggare, in modo da aggiornare la pagina ed evitare bug).
Per mangiare, devi recarti alla Taverna del falco argentato (o alla Locanda del Guercio, dove puoi acquisire punti Mente), ma prima di usare i comandi per consumare il pasto, ricorda di fare almeno un’azione di ingresso ed una di uscita dal luogo, specialmente se vi sono altri personaggi in chat in quel momento.


Guadagno

Come abbiamo già visto parlando del Karma, il guadagno per un Ettelen è assai arduo e complesso. Hai la possibilità di lavorare al Palazzo dei lavori una volta al giorno e man mano che accumulerai karma ti si apriranno mansioni sempre più remunerative.
Dai 60 punti in poi, le cose cambiano notevolmente:
dallo status di viandante, infatti, accogliendo il Karma accumuli anche un tot di “azioni” che potrai spendere in diversi luoghi del Regno per raccogliere materiale da poter rivedere e guadagnare così eikal sonanti.
Puoi andare a raccogliere erbe al Bosco Fatato (100 karma), raccogliere legna e a cacciare nel Bosco Oscuro (60 karma) e pescare al Mare (80 karma). Per la raccolta della legna occorre un’ascia, per cacciare occorrono arco e frecce, mentre per la pesca occorre canna e filo. Tutto questo materiale lo puoi acquistare al mercato a pochi eikal e farlo fruttare in poco tempo. Tutto quello che ricavi puoi rivenderlo al mercato.
Ma fai attenzione! Al mare, ti potrebbe capitare di trovare delle perle, nere o bianche, che puoi rivendere a caro prezzo; al Bosco Oscuro puoi trovare dei funghi che puoi rivendere alla Locanda del Guercio.
Se tutto ti sembra roseo, ricorda che l’imprevisto è sempre in agguato: durante la raccolta delle erbe nulla di male ti potrà capitare mentre nel Bosco Oscuro e in riva al Mare puoi correre dei rischi di bassa gravità, mentre in alto mare la gravità sarà media. Questi imprevisti ti toglieranno pochi punti resistenza che dovrai poi reintegrare mangiando alla Taverna o alla Locanda.


Clan e Gilde

A Drema esistono diversi clan e diverse Gilde.
Le Gilde corrispondono al “lavoro” che il tuo personaggio andrà a svolgere, il “Clan” è invece la famiglia.
Dai 60 punti karma puoi entrare a far parte di queste corporazioni e per poter decidere quale meglio si addice alla tua indole, consiglio una sbirciatina all’anagrafe.
Non è una scelta obbligatoria, tuttavia è consigliabile in quanto offre molte occasioni di gioco e numerosi vantaggi, come uno stipendio (per chi lo prevede), alloggi confortevoli e nuove conoscenze in qualsiasi ambito o materia tu voglia cimentarti tra quelle offerte dalla corporazione scelta.
Inizia a guardarti intorno fin da subito per farti un'idea di quale sia il clan e la gilda che più si confanno al tuo personaggio.
Una volta scelto il clan e/o la gilda, basta contattare il Capo Clan/Gilda e richiedere un incontro formale e conoscitivo che permetterà all'esaminatore di valutare se sei o meno consono/a.
Stai attento/a però, non tutti sono facilmente raggiungibili! Mentre se vorrai far parte delle guardie reali ti basterà andare alla caserma o mandare un piccione al loro comandante ( il cui nome sarà sicuramente presente su qualche documento affisso in bacheca o conosciuto da molti cittadini) se vorrai inserirti in una gilda malvagia che trama per conquistare il regno non sarà altrettanto facile e dovrai prima cercare di trovare un loro affiliato o qualche posto oscuro in cui son soliti ritrovarsi…a tuo rischio e pericolo ovviamente!
L'adesione ad un clan e/o una gilda non è irreversibile, puoi dare le dimissioni quando preferisci, giustificando in modo sensato il motivo della decisione ad abbandonarla, a meno che non passino 3 mesi dal tuo ultimo intervento nella vita della corporazione: in tal caso è diritto del Capo Clan/Gilda espellerti.


Ferite e Morte del Personaggio

Può capitare che durante una quest, il tuo personaggio venga ferito o, nelle peggiori delle ipotesi, muoia.
In tal caso il personaggio viene confinato in una chat apposita chiamata "Ade" dalla quale non potrà uscire fino al momento in cui non verrà riportato in vita tramite un rituale divino (resurgo). Una volta effettuata la resurgo, si dovrà rimanere presso il Palazzo delle Cure per almeno tre giorni in modo tale da permettere ai druidi di prendersi cura di te e controllare che tu stia bene.
In caso di ferita si dovranno eseguire delle giocate in modo da poterti curare al meglio.


Dai 100 Punti Karma

Ora che hai raggiunto i 100 karma devi decidere se prendere cittadinanza a Drema, la capitale, o a DearGalad ove la vita è molto simile a quella di una cittadina agricola, più semplice e fondata sull'allevamento e le coltivazioni.
Prendere cittadinanza a Daergalad non costa nulla e in più ti permetterà di affittare per un periodo di un mese al costo di mille eikal, un campo da coltivare (fieno o granturco). Andare ogni giorno a coltivarlo ti consentirà di poter guadagnare di più a fine contratto. Purtroppo, non sempre il ricavo è soddisfacente, poiché le intemperie spesso e volentieri rovinano il raccolto, ma non disperare: il prossimo raccolto potrebbe essere migliore!
Per prendere subito la cittadinanza a Drema, invece, bisogna pagare mille eikal e non ti permetterà di coltivare i campi a Daergalad, concedendoti però l'ingresso alle Therme della Capitale e una maggiore difesa in caso di attacco nemico.
E' possibile, successivamente per chi lo volesse, cambiare la cittadinanza: da Drema a Daergalad con una tassa di mille eikal; da Daergalad a Drema, con una tassa di diecimila eikal.


In generale, cerca di non porre limiti alla tua fantasia ma cerca di usare alcune precauzioni: sii coerente con il tuo allineamento, con le tue caratteristiche di razza, con il tuo avatar.
Cerca il più possibile di ampliare il tuo cerchio di conoscenze: questo arricchirà la tua esperienza di gioco, e ti consentirà di essere parte attiva di più eventi. A Drema, oltre ai piccoli fatti di tutti i giorni, ci sono alcuni filoni principali di trama che val la pena di far seguire al proprio personaggio. Cerca di partecipare a quante più quest possibili e di migliorare sempre di più il tuo stile di gioco e le capacità del tuo personaggio.

Per qualunque necessità o informazione, non esitare a contattare i player più anziani della landa, master, venerandi o regnanti per ricevere aiuto! Drema è famosa per la cordialità e l’accoglienza!
Buon gioco!